Lo spirito del 15 agosto vive!

#UniteInResistenza con l’eroica lotta di Gerîla per la libertà!

Agire, e insieme #SmashTurkishFascism

Il 15 agosto non è una data a caso. Da 37 anni, il suo significato storico è ricordato in tutto il Kurdistan, il Medio Oriente, l’Europa ed altri. Non solo firma un giorno significativo, ma ha introdotto un’epoca di speranza, di resistenza e di lotta rivoluzionaria che continua e si ravviva nella lotta quotidiana in Kurdistan, dando ispirazione a milioni di persone nel mondo!

Il 15 agosto 1984 segna l’inizio della lotta armata e della guerriglia del Movimento per la Libertà Curdo, quando le forze del PKK – dopo anni di preparazione – attaccarono le stazioni di polizia e militari di Eruh e Şemzinan nel Kurdistan settentrionale occupato (Bakur), dando una risposta decisiva al colonialismo turco e segnando una svolta cruciale all’allora diffusa atmosfera di disperazione e sconfitta. Le azioni decisive di un piccolo gruppo, guidato da Şehîd Agit (Mahsum Korkmaz), contro i fascisti turchi ruppero l’atmosfera di sconfitta, e continuarono l’eredità dell’eroica resistenza in carcere del 14 luglio 1982. Dopo il colpo di stato fascista del 12 settembre 1980 in Turchia, la maggior parte dei movimenti rivoluzionari e delle voci di opposizione furono schiacciati o scelsero di rifugiarsi in esilio. Ma la resistenza nell infame prigione di Amed nel 1982, e le azioni determinate del 15 agosto 1984 hanno scioccato i fascisti, e non solo hanno messo in azione, ma hanno anche manifestato un processo rivoluzionario che continua oggi!

L’azione di un piccolo gruppo si trasformò presto nella lotta di milioni di persone. Le rivolte di massa negli anni ’90, le conquiste nel campo della politica democratica e la rivoluzione del Rojava – tutto questo non sarebbe stato possibile se l’offensiva del 15 agosto non fosse avvenuta. Il 15 agosto non è un anniversario ordinario o solo un giorno di commemorazione; il 15 agosto è il punto di partenza del processo rivoluzionario che si è aperto nella regione; è un giorno per rinnovare la nostra promessa di continuare la lotta rivoluzionaria con determinazione ogni giorno!

Lo spirito di resistenza determinata del 15 agosto è esemplificato con la massima dedizione ed eroismo nella resistenza quotidiana della guerriglia contro il fascismo turco. Da oltre 100 giorni, la guerriglia sta scrivendo un’altra storia epica, resistendo eroicamente e difendendo la rivoluzione in Medio Oriente e oltre contro l’assalto totale dello stato fascista turco nelle regioni di Metîna, Zap e Avaşîn controllate dalla guerriglia dal 23 aprile di quest’anno. La dittatura fascista AKP-MHP della Turchia ha fatto di tutto, soprattutto con un concetto concreto negli ultimi 6 anni, per spezzare la volontà di libertà e resistenza del popolo curdo e di tutte le forze antifasciste della regione. L’attuale assalto a oltranza dello stato fascista turco è la continuazione della guerra nelle città del Kurdistan del Nord nel 2015 e 2016, l’invasione di Efrîn nel 2018, Girê Spî e Serêkaniyê nel 2019, così come le guerre di aggressione contro i guerriglieri nelle zone di Xakurkê e Heftanîn. Non lo sottolineeremo mai abbastanza: Stare dietro e difendere le conquiste della rivoluzione in Rojava significa anche stare dietro e difendere l’eroica lotta della guerriglia, seguendo lo spirito di resistenza e determinazione rivoluzionaria del 15 agosto.

Il fascismo turco non può agire da solo. La rivoluzione in Kurdistan e in Medio Oriente è attaccata quotidianamente dai governi opportunisti e imperialisti del mondo, specialmente gli USA, l’Europa occidentale e altri stati, che insieme a collaboratori e beneficiari capitalisti permettono con supporto tecnologico, militare, finanziario, politico e diplomatico gli attacchi del regime fascista AKP-MHP.

Perciò, come forze antifasciste e rivoluzionarie, è importante continuare a mostrare la nostra solidarietà, e difendere la rivoluzione intraprendendo azioni contro tutti i luoghi di cooperazione militare, diplomatica ed economica del fascismo turco nei nostri paesi e nel mondo.

Invitiamo tutti a continuare ad Unirsi nella Resistenza! Prendete l’iniziativa con azioni creative nelle strade!

Bloccare, disturbare, occupare.

Guarda la mappa degli obiettivi sul sito di RiseUp4Rojava!

Con lo spirito di resistenza del 15 agosto, e uniti nella lotta della guerriglia, sconfiggeremo il fascismo turco, difenderemo il Kurdistan, e costruiremo la vita libera

La rivoluzione in Medio Oriente vincerà – il fascismo sarà schiacciato.

Viva la solidarietà internazionale!

Internationalist Commune of Rojava

Young Internationalist Women

RiseUp4Rojava Campaign